Cosa faccio nella vita?

Che faccio nella vita?
Costruisco puzzle.
O meglio aiuto le persone a costruire puzzle.
Arrivano da me con la loro scatola di pezzi di vita, mischiati, confusi, disordinati, senza un senso apparente.
A che serve questo pezzo di ansia? Mi chiedono.
E questo pezzo di tristezza e depressione? Che me ne faccio?
Parola dopo parola, tiriamo fuori i pezzi dalla scatola, e li’, nella stanza di terapia avviene l’incanto:
pian piano la figura prende forma, e non importa se si inizia dal bordo o dal centro, ma ciò che conta è che accade.
Accade che il puzzle prende forma.
Accade che la persona inizia a vedere l’immagine della sua Vita nel suo insieme.
Ed è bello vedere che figure meravigliose vengono fuori.
Ed è bello scoprire, ogni volta, che ogni singolo pezzo, anche quello che sembrava non servire a nulla, ha un posto e un senso esatto nel formare quella meravigliosa figura.
Sono grata e orgogliosa, per ogni singolo puzzle che mi viene affidato, e per ogni Vita che aiuto a ricostruire.

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

14-11-2018